Chi sono?

Mia fotoMi chiamo Mauro Gamberini e, volendomi presentare, ti dico che sono sì stato titolare del mio negozio di ottica (dopo più di 13 anni come dipendente), ma oggi sono sopratutto uno specialista nell’ applicazione di tecniche di “marketing scientifico” e a “risposta diretta“.

Questa mia specializzazione mi ha portato risultati talmente validi e interessanti da poter seguire l’ acquisizione di nuovi clienti per diversi negozi di ottica con cui collaboro, e anche di gestirne di importanti per conto di altri.

E anche questo ha contribuito a far di me il primo esperto di acquisizione clienti per negozi di ottica con sistemi di internet direct marketing replicabili (anche da te per il tuo negozio!).

Oggi i piccoli negozi di ottica con cui collaboro vendono occhiali e prodotti  per decine di migliaia di euro ogni mese, rilevando un aumento dei corrispettivi fino al +80% dal mese successivo all’ applicazione delle mie tecniche di marketing e fino al 100% dopo 6 mesi (rispetto la media dell’ anno precedente).

Eppure, posso assicurarti che….

NON E’ SEMPRE STATO COSI’!

Solo fino qualche anno fa la situazione era totalmente diversa….

Clicca qui per continuare a leggere …

Commenti

  1. giuseppe dice:

    …gli americani sono sempre più avanti di tutti e nel trovare antiche saggezze da applicare nel business sono incredibili…la metodologia dei cinque anelli ha origine da the book of five rings di miyamoto musashi, classico trattato sulla strategia militare, subito riscuotendo notevole successo tra i manager che interpretano gli insegnamenti del maestro nella competizione economica…libro che si può trovare in qualsiasi libreria in diverse edizioni…complimenti per la tua storia e mi incuriosisce un particolare…tu avevi un negozio di ottica con grossi problemi di fatturato, ti sei trovato a investire una notevole somma di denaro con un ritorno non all’ altezza…poi hai scoperto una metodologia che garantisce flusso costante di clienti rubati alla concorrenza e quindi un notevole aumento del fatturato e tu cosa fai? insegni la metodologia proprio alla concorrenza !?!…mi sfugge qualcosa…come se io insegnante di ballo trovo un metodo per avere un flusso costante e notevole di allievi iscritti ai miei corsi ed invece cosa faccio? insegno il metodo a maestri e scuole concorrenti !?!…scusami non mi è molto logico fare questo…forse la metodologia ha punti deboli, non so perchè tu fai questo e cosa c’ è dietro tutto…sei stato forse persuaso in modo così ipnotico da chi ti ha fatto conoscere la metodologia…???…

  2. Grazie per la segnalazione del libro, che non conosco, ma la prossima volta che farò scorta di letture ne terrò presente.
    Per quello che riguarda la mia “storia”, spiegata QUI, a dire il vero i problemi non erano di fatturato ma di errata scelta di investimenti in marketing tradizionale non efficace, ma alla fine il succo è quello.
    Questa mia esperienza mi ha dato quindi due grandi “delusioni”: una sul piano nel marketing, l’ altra sulle mie capacità imprenditoriali e sopratutto di “capitano di impresa”, che di sicuro nulla a che vedere con le capacità di ottico.
    Infatti, dovendo chiudere la mia attività, ho iniziato a collaborare presso altri negozi di ottica in qualità di responsabile web marketing sfruttando proprio la potenza della metodologia Ottica Vincente ma io sono uno solo, e quanti negozi pensi che riesca a seguire ? Pochi. Alcuni miei servizi di consulenza sono limitati a 4 ottici alla volta, in quanto richiedono talmente tanto tempo da non permettermi di aumentare il numero di negozi da seguire per non abbassare lo standard di qualità prefissato. E quindi, diffondere attraverso corsi, report, video corsi (gratuiti e non) la metodologia mi consente di rimediare a questo limite.
    Questa era la spiegazione “venale”…in realtà le mie principali motivazioni del voler diffondere le mie tecniche sono:
    1) Io credo che già nel presente, ma lo sarà ancora di più nel futuro, la vera forza sia la condivisione, e non il volere “tenere tutto per me”. Con le risorse che ci sono a disposizione oggi, per noi e per i nostri concorrenti, ritengo impossibile ragionare a livello di “tenere segrete” informazioni o limitare la diffusione di strumenti e tecniche. Una attività basata su questo oggi, o nell’ immediato futuro, avrà vita difficile e breve, perché appena svelato il “mistero” finirà il vantaggio.
    E’ lo stesso motivo per cui oggi non ritengo efficace cercare di aprire un negozio di ottica in una zona “scoperta” e basarsi solo su questo vantaggio, perché appena ti aprirà uno o più colleghi di fianco sarai in crisi. 30 anni fa aveva senso…ora no.
    2) Se tutti seguissero il tuo ragionamento di non insegnare e diffondere ciò che sanno fare meglio e che porta risultati, io a scuola non avrei avuto l’ insegnante di ottica, l’ insegnate di optometria, l’ insegnante di laboratorio, l’ insegnate di marketing, ecc ecc (tutti professionisti con negozio proprio)…
    3) Ormai il mio “business” (e passione) non è più “vendere occhiali”, ma “aumentare gli incassi dei negozi di ottica”…e c’è una bella differenza…

  3. giuseppe dice:

    …perchè non hai applicato la metodologia vincente al tuo negozio così recuperavi le somme investite, grazie al maggior afflusso di clienti paganti…ora la stai applicando in questa tua nuova avventura professionale e mi dici che sei solo e che vuoi, riesci a seguire senza abbassare lo standard qualitativo…solo quattro negozi !?!…permettimi di dire che questo è un anello debole della catena che stai applicando a quello che fai…non è un metodo che fa aumentare in modo notevole il numero dei clienti e se ricevi diverse richieste, tu che fai…lasci che passino alla concorrenza…1 ho fatto la proposta di condivisione della conoscenza ad un imprenditore che da quarant’ anni distribuisce prodotti di cartoleria ed ufficio nella grande distribuzione in tutta italia, ad un noto cuoco della zona, ad un famoso maestro di ballo che riceve centinaia di allievi ai suoi corsi…proponendo di condividere la loro conoscenza frutto di anni di esperienza alla concorrenza…unica risposta: col c….!!!…perchè hai tanta paura della concorrenza…se leggi ,libri di economia e marketing, è proprio la concorrenza che fa crescere e sviluppare nel tempo la professionalità in quello che si fa, ci sono tante history case…2 questi insegnanti non insegnano la metodologia vincente…perchè non gliela proponi, così possono diffonderla nelle scuole…3 mi vuoi far credere che guadagni di più nell’ aumentare gli incassi dei negozi di ottica rispetto a quello che guadagnavi col tuo negozio che hai chiuso, evidentemente era ormai troppo tardi per applicare la metodologia vincente…ultima illuminazione…se insegni contemporaneamente a più negozi di ottica come rubare clienti alla concorrenza, non pensi che il numero dei potenziali clienti per ogni singolo negozio diminuisca drasticamente…è una legge matematica della statistica…

  4. 1) Non ho potuto applicare la metodologia Ottica Vincente al mio (ex) negozio di ottica perché, come descritto nel report http://www.otticavincente.it/banner3 ora era troppo tardi, non era più salvabile, non c’ era più tempo…purtroppo. E poi la delusione di essermi scoperto un non capace “capitano d’ impresa”, insieme a altri fattori, mi ha demotivato dal continuare.
    2) Il mio servizio di consulenza è volutamente tenuto limitato sia per i motivi detti e (anche) perché una delle lezioni che ho appreso dalla mia esperienza è che il titolare del negozio deve comunque seguire il marketing e quindi la filosofia Ottica Vincente punta sull’ insegnare il metodo, e non farlo al posto di…(come i marketer tradizionali)
    3) Prima di tutto credo nell’ esperienza diretta, e non in quello che si legge sui libri (..dipende poi dai libri…) anche perché la mia attività è stata (anche) messa sulla cattiva strada da “professionisti” pieni di teoria che non appena le loro strategie sono andate a rotoli si sono fatti di fumo (..a meno che non ci fossero fatture in sospeso…). Poi credo nella condivisione…ma non solo io…e anche qui ne potresti leggere di libri 😉
    4) Non ho mai parlato di “guadagnare di più”, ma di “passione”. Sono orientato a seguire le mie passioni prima e poi i soldi. Ora la mia passione maggiore è l’ acquisizione di clienti e anche ciò che mi riesce meglio. Cmq parlando di guadagnare di certo qualsiasi attività potrebbe avere facilmente incassi maggiori del mio (ex) negozio…basterebbe andasse in pari 😉
    Poi se ti aggiungessi che IO non guadagno nulla da Ottica Vincente e che sono da oltre quasi 4 anni senza uno stipendio…ma non lo farò perché sono sicuro non ci crederesti 🙂
    5) Chi utilizzerà per primo la metodologia (come tutte le cose) avrà sicuramente un buon vantaggio che potrebbe essere sprecato se non si applica al meglio, o superato da chi le applica meglio. Lo stesso mio metodo, comunque, è strutturato in modo da “eliminare” la concorrenza e “aggirarla” lasciando spazio per tutti (e cmq, se vogliamo essere realistici, di sicuro una ben minima parte applicherà il metodo)

Cosa ne Pensi? Lascia un commento!

*