Ferie Finite

Le rovine del Castello di Mortes – Val Venosta –

Già da qualche giorno sono tornato ai “posti di combattimento” nel negozio di ottica dove collaboro attualmente. Ho sfruttato il periodo di chiusura estiva, come ormai abitudine da qualche anno, per scappare al fresco in montagna e dedicarmi a lunghe passeggiate.

Come anticipato in questo articolo “Vacanze per Ottici” e in questo altro pubblicato su B2eyes.com “Con internet in centro ottico non va in ferie” ho impostato alcune semplici “funzioni” per non sbattere completamente la porta in faccia ai clienti online.

Anche questa é una mia abitudine ricorrente negli ultimi tempi: sfrutto la continua ricerca effettuata tramite internet ogni giorno da centinaia di potenziali clienti per i prodotti e servizi che forniamo per concludere online, dove possibile, alcune vendite e sopratutto non perdere persone interessate rimandandole all’apertura.

Anche quest’anno vorrei spendere alcune righe per un resoconto.

Rispetto all’anno scorso (qui trovi il resoconto Vacanze 2011) questa volta avevo attivo un sito di e-commerce per un prodotto specifico. Le vendite erano in gran aumento sia perché é un prodotto legato al periodo estivo sia perché stavo spingendo ai massimi la visibilità per testare un mio nuovo metodo dedicato all’aumento delle vendite per siti di e-commerce per ottici.

La paura principale era quindi quella di ricevere ordini da clienti che, magari per fretta o poca chiarezza, non capivano che avrebbero dovuto attendere l’apertura del negozio per la spedizione del prodotto richiesto.

E’ andato tutto liscio da questo punto di vista nel senso che gli unici ordini (e quindi incassi) sono arrivati il giorno prima dell’apertura. Penso sia dovuto dal chiaro banner che ho inserito in ogni pagina del sito, dove avvertivo che avrei spedito dopo il 20 agosto, e anche perché ho messo in “pausa” la campagna di visibilità che avevo creato appositamente.

Per quello che riguarda la presenza online più in generale (l’insieme di tutti i siti e account social che portano nuovi clienti al negozio) ho ricevuto diverse richieste di preventivo e di informazioni di cui due si sono trasformate in vendite.

Anche monitorare di tanto in tanto tramite l’iPhone con l’applicazione dedicata la pagina Facebook del negozio é servito poiché attraverso questo canale ho ricevuto le richieste di due preventivi per occhiali da sole graduati.

Unica piccola nota negativa, che a dire il vero non é stata tanto piccola, é lo smarrimento da parte del corriere di uno degli ordine spediti. Infatti ho evaso gli ultimi ordini online  il giorno prima di chiudere. Ho monitorato a distanza le fasi delle consegne e solo uno di questi rimaneva ancora in “giro”. Solo dopo diversi solleciti, a metà delle ferie, sono riuscito a sapere dal corriere che il pacco era stato smarrito. Ho avvisato in questo modo il cliente (purtroppo perso anche lui…). Altrimenti, se non avessi monitorato anche a negozio chiuso le varie spedizioni avrei potuto contattare il cliente solo 2 settimane dopo e la figura di m…. sarebbe stata doppia!

Quindi rispetto alle estati passate posso dire di avere effettuato incassi minori a “distanza” durante la chiusura (circa 400 euro) ma di avere fatto più preventivi e risposto a maggiori richieste di info arrivate da internet. Alcune di queste si sono poi trasformate in vendite nei giorni successivi al rientro.

E le tue ferie come sono andate?

 

Un Ottico allo Stelvio (lenti Xtractive)

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Circa Mauro Gamberini

Mi chiamo Mauro e, volendomi presentare, ti dico che sono sì stato titolare del mio negozio di ottica (dopo più di 13 anni come dipendente), ma oggi sono sopratutto uno specialista nell’ applicazione di tecniche di “marketing scientifico” e a “risposta diretta”.
Grazie alla esperienza negativa nell'utilizzo della obsoleta, pesante e costosa pubblicità tradizionale che mi ha portato, tra le altre cose, ha dover chiudere il mio negozio di ottica, ho ideato Ottica Vincente, il primo metodo per aumentare gli incassi del negozio di ottica sfruttando internet.
Mi puoi trovare su Google+ e su Facebook

Cosa ne Pensi? Lascia un commento!

*